seo joomla

Abuso posizione dominante. Così l’Antitrust apre una crepa nello Sport Italiano

L'AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) condanna la FISE a pagare 450mila euro, la federazione sfruttava il proprio ruolo per impedire a gruppi e enti di promozione di fare attività, in violazione dell’art. 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.


In particolare FISE ha posto in essere una strategia abusiva volta a limitare l'ambito dell'organizzazione delle competizioni amatoriali equestri, con particolare riferimento alle specialità Attacchi e Salto a Ostacoli. L’Autorità Garante ha accertato che la strategia anticoncorrenziale si è realizzata mediante l’adozione di nuovi regolamenti maggiormente restrittivi, l’invio di lettere di diffida (a circoli, Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI, associazioni e, in generale, operatori del settore) volte ad impedire lo svolgimento di manifestazioni amatoriali di cui la Federazione asserisce la natura agonistica - e la mancata stipula di convenzioni con gli EPS e le altre società ed associazioni sportive, con cui regolare lo svolgimento dell'attività amatoriale e/o agonistica.

In tal modo FISE ha ristretto in maniera sostanziale la possibilità di svolgere l'attività amatoriale, limitando fortemente l'ambito di operatività degli altri concorrenti ed ampliando la propria sfera di attività.

Lo Sport in Italia, infatti, è una specie di piramide: in alto le Federazioni riconosciute dal CONI, una per disciplina, che si occupano dell’attività agonistica; in basso una miriade di enti, società, associazioni, libere di promuovere l’attività amatoriale. Una definizione vera di agonismo, però, non è mai stata fatta: ovvio che sorgessero dei problemi tra chi può fare cosa. Specie se le Federazioni tentano di allargare il proprio raggio d'azione.

Insomma, la FISE doveva promuovere l’ippica ma di fatto, paradossalmente, la ostacolava. A tale scopo addirittura si dichiara che non esiste un “grave abuso di posizione dominante”, che invece è stato adesso ufficialmente condannato: “La strategia anticoncorrenziale realizzata da FISE ha consentito alla Federazione di estendere l’ambito di attività agonistica con impatti negativi e grave pregiudizio alla concorrenza”, si legge nel dispositivo. “La violazione risulta grave in quanto posta in essere nella sua qualità di organizzazione riconosciuta dal CONI proprio al fine di promuovere e disciplinare l’attività equestre in Italia”.

Non solo per prestigio quindi ma per interesse, in nome di una sicurezza che, così FISE lasciava intendere, solo loro riuscivano a garantire, talvolta anche ingenerando dubbi (al limite della diffamazione) tra i partecipanti degli eventi promozionali organizzati dagli EPS (definiti talvolta "abusivi") circa la legittimità delle coperture assicurative offerte dagli altri enti operanti nel settore. Ancora il Garante: "Non si tratta, tuttavia, di una concorrenza fisiologica basata sui meriti ma di una concorrenza esercitata da FISE per mezzo di un uso strumentale e distorto dei propri criteri di regolamentazione"

L'AGCM ha indagato a lungo – attraverso uno speciale Nucleo della Guardia di Finanza a sua disposizione, con tanto di ispezioni in cui ha trovato mail "compromettenti" – e ha confermato l’accusa. Nel fascicolo c’è di tutto: “modifiche regolamentari” per restringere gli ambiti, lettere di diffida a circoli, tesserati, operatori. Addirittura “procedimenti disciplinari”, come accaduto a una istruttrice squalificata per aver “osato” fare lezioni fuori dall’ orbita federale. A dimostrazione che non è la preparazione dell'istruttore ad essere determinante ma piuttosto l'ossessione di manifestare il proprio potere. Pratica, questa, purtroppo diffusa nei comportamenti di alcune Federazioni Sportive Nazionali.

Il provvedimento dell'AGCM era in realtà atteso proprio con queste proporzioni ed in perfetta coerenza con quanto avviene in Europa. Il Garante Europeo infatti ha già condannato quelle Federazioni internazionali, anche quelle riconosciute dal CIO, che hanno squalificato e/o deferito atleti partecipanti a gare proposte da soggetti terzi, non autorizzati dalle Federazioni riconosciute, per motivazioni simili a quelle con cui è stata condannata la FISE. Troviamo interessante l’articolo del prestigioso Studio Associato parigino Bertrànd, specializzato in Diritto Sportivo, seppure si faccia riferimento ad altra disciplina (recentemente ripreso anche dalla Gazzetta dello Sport): https://www.bertrand-sport-avocat.com/it/droitdusport/destra-di-Sport/Breves-legale/1345-comitato-the-europea-ISU-sanzionato-per-anti-pratiche

La Commissione Europea, con questa decisione, si rivolge più ampiamente a tutti gli organismi sportivi presenti in un paese membro dell'Unione Europea e ricorda che la lex sportiva deve rispettare la legislazione europea al fine di proteggere gli interessi degli atleti e rispettare i principi fondamentali del diritto europeo come quello della libera concorrenza.

In linea generale l’impressione che hanno i cittadini praticanti lo sport è quella che più di qualche player dell’ordinamento sportivo stia tentando sempre più spesso di “brandizzare” la disciplina sportiva, apporvi quasi un copyright, talvolta mascherandola come esigenza di sicurezza che “solo alcuni” riescono a garantire. L’unico riferimento al riguardo dovrebbe essere la legislazione Italiana ed europea.

Esistono altri contenziosi pendenti tra Federazioni e Enti di Promozione Sportiva: ci auguriamo che le Federazioni Sportive Nazionali riconosciute comincino a rivedere i perimetri di attività assieme agli Enti di Promozione Sportiva in modo da consentire una reale e sinergica collaborazione sul territorio, sviluppando congiuntamente le varie discipline sportive, per consentire la più ampia e sicura partecipazione sportiva al cittadino.


Cliccare qui di seguito per leggere il testo integrale del provvedimento: https://www.agcm.it/dotcmsdoc/allegati-news/A378E_chiusura%20istr-sanz_omi.pdf

News dal territorio

Prev Next Page:

BARREL RACING & POLE BENDING: A VOGHERA LA 3^ TAPPA DEL TROPHY ICE

BARREL RACING & POLE BENDING: A VOGHERA LA 3^ TAPPA DEL TROPHY ICE

Conclusa la terza tappa del Trophy Ice, campionato ormai storico per le discipline del Barrel Racing e Pole Bending, ideato e organizzato dal Cowboy’S Guest Ranch di Voghera (PV) da...

Leggi tutto

ACSI PISA, PROGETTO BOTTEGAMENTE

ACSI PISA, PROGETTO BOTTEGAMENTE

L'ACSI, come recita lo Statuto (art. 1), è  una  associazione  nazionale  di promozione anche sociale che svolge attività  nel settore della cultura, dello sport, del tempo libero e del turismo...

Leggi tutto

CICLISMO, 11^ EDIZIONE DELLA GRAN FONDO EDITA PUCINSKAITE

CICLISMO, 11^ EDIZIONE DELLA GRAN FONDO EDITA PUCINSKAITE

Per premiare le squadre che sceglieranno di partecipare alla 11° edizione della Gran Fondo Edita Pucinskaite, il Comitato Organizzatore ha previsto una promozione che contempla una gratuità a fronte di...

Leggi tutto

ACSI DANZA PRESENTA LA 2°EDIZIONE DI SOLO, CONCORSO CITTA' DI PRATO

ACSI DANZA PRESENTA LA 2°EDIZIONE DI SOLO, CONCORSO CITTA' DI PRATO

ACSI DANZA & SPETTACOLO TOSCANA, con il coordinamento del Comitato ACSI LUCCA, ha il piacere di presentare ed essere partner della 2°EDIZIONE di SOLO, CONCORSO CITTA' DI PRATO. L’evento avrà luogo...

Leggi tutto

CAMPIONATO PIEMONTESE CICLOCROSS 2020

CAMPIONATO PIEMONTESE CICLOCROSS 2020

In una giornata dal sapore primaverile si sono svolti ad Asti i Campionati Regionali di Ciclocross, organizzati dalla locale ASD Alessandro Ercole, all’interno del Parco del Tanaro, nella piana alluvionale...

Leggi tutto

SALERNO: SI CHIUDE "UNDER LIGHTS", 7^ EDIZIONE DEL TORNEO ACSI DI CALCIO OVER 40

SALERNO: SI CHIUDE "UNDER LIGHTS", 7^ EDIZIONE DEL TORNEO ACSI DI CALCIO OVER 40

Come da programma si è disputata i giorni 28 e 29 dicembre AL "R. Settembrino" di Salerno la Settima Edizione del Torneo ACSI di Calcio Over 40, "Under Lights" organizzato...

Leggi tutto

MAGICABIKE: PARTECIPAZIONE, VITTORIE E...UN "RECORD"!

MAGICABIKE: PARTECIPAZIONE, VITTORIE E...UN "RECORD"!

Presentato durante la “Cena Sociale”, alla presenza del resp. Provinciale ACSI-Ciclismo, il programma triennale punta ad un ulteriore coinvolgimento dei tesserati, alla realizzazione di un bike-park per ragazzi e naturalmente...

Leggi tutto

PODISMO, CALA IL SIPARIO SUL BIOECO TRAIL RUNNING 2019

PODISMO, CALA IL SIPARIO SUL BIOECO TRAIL RUNNING 2019

Anche il BioEco Trail Running 2019 va in archivio, dopo lo svolgimento delle tre prove in programma sono stati trentacinque gli atleti che sono riusciti a classificarsi per la cerimonia...

Leggi tutto

IL GS PARTINICO SI AGGIUDICA LA COPPA GIOVANI ACSI SICILIA OCCIDENTALE

IL GS PARTINICO SI AGGIUDICA LA COPPA GIOVANI ACSI SICILIA OCCIDENTALE

Il GS Partinico Running si aggiudica, per il secondo anno consecutivo, la preziosa Coppa Giovani ACSI Sicilia Occidentale edizione 2019 confermando in maniera perentoria la vittoria della scorsa edizione. La...

Leggi tutto

ACSI BRESCIA, UNA DUE GIORNI PER RICORDARE GUIDO PULETTI

ACSI BRESCIA, UNA DUE GIORNI PER RICORDARE GUIDO PULETTI

La palestra di Flero ospiterà sabato 21 e domenica 22 dicembre la prima tappa di una manifestazione che intende abbinare ginnastica artistica e parkour da una parte e socializzazione e...

Leggi tutto

ROMA, CORSO DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO

ROMA, CORSO DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO

In occasione delle festività natalizie, la UIL FPL propone l’evento gratuito “A Natale regaliamo una vita” allo scopo di promuovere un momento di riflessione, prevenzione e solidarietà. L’iniziativa si avrà...

Leggi tutto

XXII EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO ACSI ”FIRENZE CAPITALE D’EUROPA”

XXII EDIZIONE  DEL PREMIO LETTERARIO ACSI ”FIRENZE CAPITALE D’EUROPA”

“Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire”, così si esprimeva Marguerite Yourcenar in “Memorie...

Leggi tutto

EQUITAZIONE TOSCANA, CORSI DI QUALIFICA NAZIONALE ISTRUTTORE MONTA INGLESE/WESTERN

EQUITAZIONE TOSCANA, CORSI DI QUALIFICA NAZIONALE ISTRUTTORE MONTA INGLESE/WESTERN

L'ACSI FORMAZIONE TOSCANA presenta i CORSI di QUALIFICA NAZIONALE ACSI ISTRUTTORE MONTA INGLESE e/o MONTA WESTERN. Il corso si articola su 3 livelli e prevede il rilascio di: - DIPLOMA NAZIONALE- TESSERINO...

Leggi tutto

TARANTO, "ECOGRAFIE DEL CINEMA - APPROCCI NON LINEARI ALLA CULTURA CINEMATOGRAFICA"

TARANTO, "ECOGRAFIE DEL CINEMA - APPROCCI NON LINEARI ALLA CULTURA CINEMATOGRAFICA"

Lo scorso mercoledì 6 novembre il progetto “Ecografie del Cinema – Approcci non lineari alla cultura cinematografica”, la rassegna di workshop che suggerisce visioni alternative e non lineari dei film,...

Leggi tutto

AGRIGENTO, PREMIO TELAMONE 2019

AGRIGENTO, PREMIO TELAMONE 2019

Si è svolta sabato 30 novembre, presso il Museo Archeologico Regionale di Agrigento, nella suggestiva Valle dei Templi, la Cerimonia di consegna del ‘Premio Telamone 2019’, presidente Chiara Cilona. La magnifica...

Leggi tutto

NUOTO, IN CALABRIA LA 1^ FASE DEL CIRCUITO EVERYBODY SWIM

NUOTO, IN CALABRIA LA 1^ FASE DEL CIRCUITO EVERYBODY SWIM

Si è svolta in data 24 novembre la prima fase del circuito Everybody Swim per la regione Calabria. Neanche il maltempo ha fermato oltre 110 partecipanti che hanno preso parte...

Leggi tutto

AGRIGENTO, INAUGURAZIONE MOSTRA "I COLORI DELLA PACE"

AGRIGENTO, INAUGURAZIONE MOSTRA "I COLORI DELLA PACE"

Grande successo, martedì, 19 novembre 2019, presso il castello “Chiaramonte” di Favara, per la inaugurazione della 28esima edizione della Mostra internazionale “I colori della Pace”, nell’ambito della 43esima edizione della...

Leggi tutto

NUOTO, A LECCE L'EVENTO "EVERYBODY SWIM"

NUOTO, A LECCE L'EVENTO "EVERYBODY SWIM"

Domenica 17 novembre si sono svolte, per la prima volta contemporaneamente, due gare di nuoto ACSI, che hanno visto ben 456 partecipanti. Le piscine “Feel Good SRL” di Cellino San...

Leggi tutto

ACSI Magazine - Archivio

archivio acsi magazione

ACSI Magazine - numero 44 - 15 gennaio2020

acsisalus

banner right

Servizio Civile

banner servizio civile

Antonino Viti rieletto Presidente dell'ACSI

Cerca nel sito

loader
Assistente ecclesiastico