seo joomla

larrivo sulloceanoLa decima ciclopedalata storico rievocativa organizzata dall’Associazione culturale “Pedalando nella Storia – Maurice Garin” di Roma, affiliata ACSI, è stata la più lunga e impegnativa tra quelle fin qui proposte a partire dal 2010.

Ventidue ciclisti, scortati da due furgoni con quattro validissimi “supporters”, prendono il via il 12 giugno dal Museo dello Sbarco di Anzio dopo una breve cerimonia di partenza alla presenza del sindaco della cittadina laziale dove il 22 gennaio 1.944 avvenne lo sbarco delle truppe alleate sul suolo italiano.

Destinazione finale le spiagge dell’Atlantico in Normandia teatro, il 6 giugno 1.944, del più imponente sbarco aeronavale della storia che segnò il destino della Seconda Guerra Mondiale.

Scortati dai vigili urbani di Anzio i ciclisti raggiungono il vicino Sicily-Rome American Cemetery di Nettuno dove, accolti dalla direttrice e dalle autorità locali, depongono una corona di fiori sul monumento ai caduti e ricevono la benedizione di don Massimo prima di affrontare i 1.944 km (distanza scelta ad hoc per ricordare l’anno dei due eventi) dell’impegnativo percorso.

Tra i partecipanti, come avviene oramai da anni, vi sono due atleti non vedenti sui tandem, Graziano e Lorenzo e l’ormai mitico “Capitano” Nunziato che la Seconda Guerra Mondiale la ricorda bene essendo nato nel 1.935 (84 anni compiuti).

La prima tappa si conclude a Bracciano, sulle rive dell’omonimo lago, dopo una sosta a Palidoro per un breve omaggio al carabiniere Salvo D’Acquisto che qui immolò la sua vita per salvare alcuni innocenti dalla rappresaglia dei soldati tedeschi nel 1.944.

Nei giorni successivi si fa tappa a Grosseto e a Viareggio e, nel corso della quarta frazione, i ciclisti affrontano l’impervia salita che porta a Sant’Anna di Stazzema, in provincia di Lucca, dove nell’agosto 1.944 fu perpetrato un terribile eccidio di civili da parte delle truppe naziste in ritirata.

Qui, alla presenza del direttore del “Parco della Pace”, Michele Morabito, i due decani del gruppo, Nunziato e Domenico (153 anni in due), depongono una corona d’alloro sul monumento che ricorda le 550 vittime innocenti.

La tappa si conclude poi a Lavagna e il giorno dopo si fa rotta su Asti sostando a Novi Ligure presso il “Museo dei Campionissimi” dedicato a Costante Girardengo e a Fausto Coppi (di cui ricorre il centenario della nascita).

La sesta frazione porta i ciclisti in Francia attraverso il bellissimo passo del Moncenisio. Tappa lunga (206 chilometri) molto calda nel tratto italiano e flagellata da una breve ma violentissima grandinata pochi chilometri prima dell’arrivo a Saint Jean de Maurienne.

Il clima in Francia è decisamente meno caldo che nelle tappe italiane e non di rado bisogna indossare le mantelline antivento e i manicotti. Inoltre le condizioni del manto stradale e la quantità di tratti ciclabili rendono decisamente più agevole l’incedere dei ciclisti verso le coste atlantiche.

Dopo le tappe di Bourg en Bresse e Moulins, si arriva, al termine della lunghissima (225 km) nona frazione ad Amboise, bella cittadina sulle rive della Loira dove 500 anni fa esatti morì Leonardo da Vinci.

La mattina successiva è dedicata alla visita del castello dove Leonardo trascorse gli ultimi anni della sua vita. Nei vari saloni e nei giardini sono ricostruite numerose invenzioni del grande genio toscano.

Si giunge così, al termine della decima e penultima frazione, ad Alencon.

La tappa finale, il cui percorso e orario di partenza sono tenuti rigorosamente segreti dall’organizzazione, prende il via, dopo una sveglia a sorpresa alle 6.00 di mattina, poco dopo le 07.00.

I ciclisti pedalano, suddivisi in due gruppi, fino a Bayeux, cittadina pressoché rasa al suolo nei combattimenti che infuriarono subito lo sbarco. Di lì, riuniti in un unico gruppo, procedono compatti fino ad Arromanches, cittadina affacciata sull’Oceano Atlantico, di fronte alle cui spiagge affiorano ancora i relitti dei barchini utilizzati dagli alleati per trasportare le decine di migliaia di soldati impegnati nell’operazione “Overlord”.

L’emozione è grande e fa dimenticare la gran fatica accumulata negli undici giorni di viaggio.

Ma non è finita. Dopo le foto di rito i ciclisti riprendono a pedalare lungo la costa transitando presso i bunker in cemento armato utilizzati dai tedeschi per bombardare le navi in arrivo. È difficile immaginare

che in un posto così suggestivo, tra le colline verdeggianti che degradano verso le ampie spiagge sabbiose, si sia consumata una delle più immani carneficine della storia.

Si arriva, infine, al “Normandy American Cemetery” di Colleville sur Mer dove i ciclisti sono attesi per la cerimonia finale della ciclopedalata. Anche qui, dopo l’ammaina bandiera e l’inno americano, viene deposta una corona di fiori sul monumento che ricorda le migliaia di vittime dello sbarco di settantacinque anni fa.

Bilancio finale: 1.944 km percorsi in undici giorni (media 176 km al giorno), dislivello totale di poco superiore ai 15.000 metri, Cima Coppi: Colle del Moncenisio 2.100 m. slm, partiti: 26, arrivati: 26, “Missing in action”: 0.

E l’anno prossimo si tornerà in Germania per rendere omaggio ad un gigante della cultura europea di cui ricorreranno i 250 anni dalla nascita: Ludwig van Beethoven. Ulteriori informazioni sul sito www.pedalandonellastoria.net

News dal territorio

Prev Next Page:

ACSI PISA, PROGETTO BOTTEGAMENTE

ACSI PISA, PROGETTO BOTTEGAMENTE

L'ACSI, come recita lo Statuto (art. 1), è  una  associazione  nazionale  di promozione anche sociale che svolge attività  nel settore della cultura, dello sport, del tempo libero e del turismo...

Leggi tutto

CICLISMO, 11^ EDIZIONE DELLA GRAN FONDO EDITA PUCINSKAITE

CICLISMO, 11^ EDIZIONE DELLA GRAN FONDO EDITA PUCINSKAITE

Per premiare le squadre che sceglieranno di partecipare alla 11° edizione della Gran Fondo Edita Pucinskaite, il Comitato Organizzatore ha previsto una promozione che contempla una gratuità a fronte di...

Leggi tutto

ACSI DANZA PRESENTA LA 2°EDIZIONE DI SOLO, CONCORSO CITTA' DI PRATO

ACSI DANZA PRESENTA LA 2°EDIZIONE DI SOLO, CONCORSO CITTA' DI PRATO

ACSI DANZA & SPETTACOLO TOSCANA, con il coordinamento del Comitato ACSI LUCCA, ha il piacere di presentare ed essere partner della 2°EDIZIONE di SOLO, CONCORSO CITTA' DI PRATO. L’evento avrà luogo...

Leggi tutto

CAMPIONATO PIEMONTESE CICLOCROSS 2020

CAMPIONATO PIEMONTESE CICLOCROSS 2020

In una giornata dal sapore primaverile si sono svolti ad Asti i Campionati Regionali di Ciclocross, organizzati dalla locale ASD Alessandro Ercole, all’interno del Parco del Tanaro, nella piana alluvionale...

Leggi tutto

SALERNO: SI CHIUDE "UNDER LIGHTS", 7^ EDIZIONE DEL TORNEO ACSI DI CALCIO OVER 40

SALERNO: SI CHIUDE "UNDER LIGHTS", 7^ EDIZIONE DEL TORNEO ACSI DI CALCIO OVER 40

Come da programma si è disputata i giorni 28 e 29 dicembre AL "R. Settembrino" di Salerno la Settima Edizione del Torneo ACSI di Calcio Over 40, "Under Lights" organizzato...

Leggi tutto

MAGICABIKE: PARTECIPAZIONE, VITTORIE E...UN "RECORD"!

MAGICABIKE: PARTECIPAZIONE, VITTORIE E...UN "RECORD"!

Presentato durante la “Cena Sociale”, alla presenza del resp. Provinciale ACSI-Ciclismo, il programma triennale punta ad un ulteriore coinvolgimento dei tesserati, alla realizzazione di un bike-park per ragazzi e naturalmente...

Leggi tutto

PODISMO, CALA IL SIPARIO SUL BIOECO TRAIL RUNNING 2019

PODISMO, CALA IL SIPARIO SUL BIOECO TRAIL RUNNING 2019

Anche il BioEco Trail Running 2019 va in archivio, dopo lo svolgimento delle tre prove in programma sono stati trentacinque gli atleti che sono riusciti a classificarsi per la cerimonia...

Leggi tutto

IL GS PARTINICO SI AGGIUDICA LA COPPA GIOVANI ACSI SICILIA OCCIDENTALE

IL GS PARTINICO SI AGGIUDICA LA COPPA GIOVANI ACSI SICILIA OCCIDENTALE

Il GS Partinico Running si aggiudica, per il secondo anno consecutivo, la preziosa Coppa Giovani ACSI Sicilia Occidentale edizione 2019 confermando in maniera perentoria la vittoria della scorsa edizione. La...

Leggi tutto

ACSI BRESCIA, UNA DUE GIORNI PER RICORDARE GUIDO PULETTI

ACSI BRESCIA, UNA DUE GIORNI PER RICORDARE GUIDO PULETTI

La palestra di Flero ospiterà sabato 21 e domenica 22 dicembre la prima tappa di una manifestazione che intende abbinare ginnastica artistica e parkour da una parte e socializzazione e...

Leggi tutto

ROMA, CORSO DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO

ROMA, CORSO DI PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO

In occasione delle festività natalizie, la UIL FPL propone l’evento gratuito “A Natale regaliamo una vita” allo scopo di promuovere un momento di riflessione, prevenzione e solidarietà. L’iniziativa si avrà...

Leggi tutto

XXII EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO ACSI ”FIRENZE CAPITALE D’EUROPA”

XXII EDIZIONE  DEL PREMIO LETTERARIO ACSI ”FIRENZE CAPITALE D’EUROPA”

“Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro un inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire”, così si esprimeva Marguerite Yourcenar in “Memorie...

Leggi tutto

EQUITAZIONE TOSCANA, CORSI DI QUALIFICA NAZIONALE ISTRUTTORE MONTA INGLESE/WESTERN

EQUITAZIONE TOSCANA, CORSI DI QUALIFICA NAZIONALE ISTRUTTORE MONTA INGLESE/WESTERN

L'ACSI FORMAZIONE TOSCANA presenta i CORSI di QUALIFICA NAZIONALE ACSI ISTRUTTORE MONTA INGLESE e/o MONTA WESTERN. Il corso si articola su 3 livelli e prevede il rilascio di: - DIPLOMA NAZIONALE- TESSERINO...

Leggi tutto

TARANTO, "ECOGRAFIE DEL CINEMA - APPROCCI NON LINEARI ALLA CULTURA CINEMATOGRAFICA"

TARANTO, "ECOGRAFIE DEL CINEMA - APPROCCI NON LINEARI ALLA CULTURA CINEMATOGRAFICA"

Lo scorso mercoledì 6 novembre il progetto “Ecografie del Cinema – Approcci non lineari alla cultura cinematografica”, la rassegna di workshop che suggerisce visioni alternative e non lineari dei film,...

Leggi tutto

AGRIGENTO, PREMIO TELAMONE 2019

AGRIGENTO, PREMIO TELAMONE 2019

Si è svolta sabato 30 novembre, presso il Museo Archeologico Regionale di Agrigento, nella suggestiva Valle dei Templi, la Cerimonia di consegna del ‘Premio Telamone 2019’, presidente Chiara Cilona. La magnifica...

Leggi tutto

NUOTO, IN CALABRIA LA 1^ FASE DEL CIRCUITO EVERYBODY SWIM

NUOTO, IN CALABRIA LA 1^ FASE DEL CIRCUITO EVERYBODY SWIM

Si è svolta in data 24 novembre la prima fase del circuito Everybody Swim per la regione Calabria. Neanche il maltempo ha fermato oltre 110 partecipanti che hanno preso parte...

Leggi tutto

AGRIGENTO, INAUGURAZIONE MOSTRA "I COLORI DELLA PACE"

AGRIGENTO, INAUGURAZIONE MOSTRA "I COLORI DELLA PACE"

Grande successo, martedì, 19 novembre 2019, presso il castello “Chiaramonte” di Favara, per la inaugurazione della 28esima edizione della Mostra internazionale “I colori della Pace”, nell’ambito della 43esima edizione della...

Leggi tutto

NUOTO, A LECCE L'EVENTO "EVERYBODY SWIM"

NUOTO, A LECCE L'EVENTO "EVERYBODY SWIM"

Domenica 17 novembre si sono svolte, per la prima volta contemporaneamente, due gare di nuoto ACSI, che hanno visto ben 456 partecipanti. Le piscine “Feel Good SRL” di Cellino San...

Leggi tutto

LATINA, STAGE SULLA DIFESA PERSONALE

LATINA, STAGE SULLA DIFESA PERSONALE

La società Movimentis, in collaborazione con l'ACSI Comitato Provinciale di Latina del Presidente Giuseppe Talè, organizza uno stage "La difesa personale attraverso il Wing Chun KungFu, un'arte marziale antica di...

Leggi tutto

ACSI Magazine - Archivio

archivio acsi magazione

ACSI Magazine - numero 44 - 15 gennaio2020

acsisalus

banner right

Servizio Civile

banner servizio civile

Antonino Viti rieletto Presidente dell'ACSI

Cerca nel sito

loader
Assistente ecclesiastico