Il 19 dicembre si è svolta la XVIII Edizione della grande festa della creatività letteraria, un  momento  di  incontro  e di  confronto  per  poeti  e scrittori di tutte le età provenienti  da  ogni  parte d’Italia, celebrato a Firenze nel magnifico Salone dei Cinquecento. 

008Firenze Capitale d'Europa è una manifestazione letteraria a cura dell’ACSI che apre le porte a tutti coloro che amano scrivere, offrendo un rara opportunità agli appassionati della poesia e della narrativa di ogni età di confrontarsi tra le differenti sensibilità poetiche e letterarie, attraverso i luoghi di provenienza, le diverse origini socioeconomiche e le emotività generazionali, dove anche il premio è come se fosse sussidiario al patrimonio di conoscenze e esperienze che Firenze Capitale d’Europa offre a tutti i partecipanti, specialmente in un ambiente tra i più ricchi in Italia di significati storico/culturali, in una cerimonia partecipata da oltre le 300 persone che hanno riempito il Salone a ingresso libero.

L’evento culturale ACSI più conosciuto ed  atteso, si presenta come sintesi della poesia e del romanzo contemporaneo, soprattutto nazionale, per le numerose opere che giungono all’organizzazione ad ogni edizione svolta, quest’anno oltre 400 di cui il 10% per le sessioni dedicate ai ragazzi, dimostrando anche nella XVII edizione un Paese estraneo all’imperativo digitale del transitorio e del fugace, dalle immagini proposte e quasi imposte da una réclame invasiva. Firenze Capitale d’Europa ancora una volta è un riferimento prestigioso poetico, un metro di misura della sensibilità nel percepire la realtà più profonda e nascosta dietro le facciate, la chiave per scoprire i sentimenti comuni al tempo stesso isolati e anche indicarci la strada, quella lontana dai clamori, dai rumori e dalla solitudine dei sentimenti senza orecchie.

008Il Premio è precisamente distinto in sezioni dedicate una alla Poesia a Tema Libero, una alla Poesia a Tema Libero Giovani e alla Narrativa Inedita, una alla Poesia Inedita a Tema: “Firenze con gli Occhi di un Poeta”, lo “Lo Sport”, e anche una sessione dedicata alla Poesia Edita, alla Narrativa Edita e alla Narrativa Edita per Ragazzi (fiabe, racconti, romanzi).

La sezione riservata ai ragazzi è solo per i minori, proprio per mostrare attenzione, con la gratificazione di un premio e nella partecipazione ad esso, ad un settore della nostra popolazione che tanto ha da dire nel bel mezzo dell’esplosione emotiva che vive, ma mai è valorizzato quanto basta dagli esperti del settore.

Una pubblicazione antologica raccoglierà le opere più meritevoli, selezionate secondo attenti criteri critico-valutativi tra le diverse sezioni, in un'opera di grande attualità e valore, altrettanto eterogenea per tematiche con le differenti modalità espressive e livelli artistici.

008La giuria formata da insegnanti, scrittori e giornalisti ha annoverato il Presidente del Premio Firenze Capitale D'Europa nel professore Manrico Testi, docente di Letteratura Italiana, Critico e Storico della Letteratura, coadiuvato dalla dr.ssa Patrizia Grassi, dalla dr.ssa Benedetta Ulivi e dalla dottoressa Daniela Giacometti.

C’è sempre un cammino silenzioso, fatto di emozioni e sensazioni perse lungo la strada e qualcuno le raccoglie e le costruisce di nuovo arricchendole e donandole a tutti in queste preziosi occasioni di crescita per tutti. 

 

 

ACSI Magazine - Archivio

archivio acsi magazione

ACSI Magazine - numero 41 - 31 ottobre 2019

ACSI Magazine 38

banner right

Servizio Civile

banner servizio civile

Antonino Viti rieletto Presidente dell'ACSI

Cerca nel sito

Assistente ecclesiastico