delitto d autore

Il 15 ottobre si è svolta la XI Edizione un evento dedicato alla creatività letteraria destinata al romanzo giallo inedito. Non soltanto un’occasione per ricevere il Premio nelle varie sessioni, ma anche una circostanza d’incontro e confronto tra gli  scrittori con le loro diverse sensibilità.

A Roma sabato scorso si aggirava qualche sospetto assassino di carta a palazzo Valentini, sededellaCittà Metropolitana di Roma; un girovagare guardingo terminato al momento della premiazione avvenuta nella Sala del Consiglio dove è stato smascherato da Daniele Torquati, primo Premio con il suo romanzo “Foglie Nere” assegnato dall’ACSI, organizzatrice e artefice del Premio “Delitto d’Autore”, tramite il Presidente A. Viti.

 

“Foglie Nere” dalla giuria, formata da professori e giornalisti ben inseriti nel mondo letterario di genere, è stato apprezzato per il suo ritmo serrato e veloce nel descrivere le indagini con le incongruenze e contraddizioni che s’interpongono sempre. Torquati, quindi, ha saputo emergere dalla rosa dei migliori con un’opera intrigante e molto convincente. L’incipit del testo vincente è stato scritto dal noto scrittore Marco Malvaldi, grande novità di questa XI edizione, una figura di spicco nella letteratura italiana con tanti titoli nella sua bibliografia, tra i quali anche gialli a sfondo storico. Un inizio non da poco per “Foglie Nere” che è stato pubblicato a cura dell’ACSI presso l’Editore Belforte di Livorno.

Altrettanto prestigiosi sono stati i riconoscimenti agli altri manoscritti degni di nota nella non facile sfida per tutti i partecipanti, tra i quali si è distinto Davide Nani di Ferrara per l’opera dal titolo “Non è Potocky” e, terzo classificato, Rocco Saracino di Cancellara (PZ) per “Parasonnia”.

Per la sezione dedicata al racconto inedito, una nutrita partecipazione di scrittori in erba da tutta Italia con un livello qualitativo generalmente più che buono che ha reso il lavoro della giuria assai impegnativo.

Manifestazione letteraria a cura dell’ACSI, “Delitto d’Autore” è un’opportunità rivolta a chiunque ama scrivere su questa particolare specialità della letteratura, quasi di nicchia.

“Delitto d’Autore” si è dimostrato ancora una volta un riferimento letterario che curiosamente apre le porte, tra le righe dell’immaginazione, alla realtà più profonda e nascosta dietro le apparenze che si costruiscono; una chiave per scoprire i sentimenti comuni più isolati, una strada lontana dall’ovvio e dal banale per giungere all’intuizione raziocinante. Quella non visibile agli occhi e alle orecchie ma ai sentimenti penetranti nel cogliere le ombre.


SCARICA LA BROCHURE

 

SCARICA IL VERBALE DI GIURIA

SCARICA LA PREMIAZIONE

 

ACSI magazine 3

banner right

Servizio Civile

banner servizio civile

Antonino Viti rieletto Presidente dell'ACSI

Cerca nel sito

loader
Assistente ecclesiastico